Balbuzie

Home | Balbuzie

La balbuzie è un disordine nel ritmo della parola, nel quale il paziente sa con precisione ciò che vorrebbe dire, ma nello stesso tempo non è in grado di dirlo a causa di arresti, ripetizioni e/o prolungamenti di un suono che hanno carattere di involontarietà

Si sono individuate due forme principali di balbuzie:

  • primaria(presente nei primi anni di età) caratterizzata da una mancata consapevolezza del disturbo fonetico, dalla presenza di esitazioni, ripetizioni e prolungamenti e dall’assenza di tentativi d’evitamento di quel particolare fonema o sillaba;
  • secondaria(s’instaura, a parte alcune eccezioni, in età scolare) distinta per la presenza di consapevolezza del disturbo da parte del soggetto.

Se vostro figlio ha meno di 6 anni e manifesta disfluenza, è probabile che si tratti ancora di balbuzie primaria (detta anche balbuzie evolutiva o fisiologica), caratterizzata dall’assenza di consapevolezza da parte del bambino.In alcuni casi, scompare naturalmente senza lasciare strascichi, ma non è così per tutti.

Anzi, la maggior parte delle balbuzie secondarie di oggi derivano da una mal gestione della disfluenza in fase evolutiva. Un aspetto importante è evitare da subito che il bambino acquisisca consapevolezza rispetto ai propri blocchi.

La balbuzie infantile, come quasi tutte le balbuzie ha molte cause. Quando esordisce in età infantile, non è difficile farla risalire ad un disagio psicologico, temporaneo o cronicizzabile, che il bambino sta vivendo. I bambini, si sa, hanno modi molto pratici e diretti per esprimere un disagio. Solitamente la balbuzie infantile può comparire durante o dopo un evento che il bambino percepisce come traumatico o, comunque, destabilizzante rispetto ad un precedente equilibrio. A volte basta un trasloco, l’inizio della scuola, la nascita di un fratellino, un distacco dai genitori prolungato, per far emergere un disagio sotto forma di disfluenza: il bambino, come l’adulto, può vivere stati d’ansia, dolore, frustrazione, perdita di autostima e incertezza rispetto e la balbuzie infantile può esprimere il tentativo del bambino di comunicare al mondo adulto, spesso distratto e poco presente, un disagio che sta attraversando.

CORSO GRATUITO DI CRESCITA

Iscriviti e ricevi ogni lunedì, per 8 settimane, una lezione di crescita personale direttamente nella tua casella di posta.


Gerry Grassi